Italia in gravel

Quali sono i migliori percorsi gravel in Italia?

L’Italia è la patria del gravel in tutte le sue sfaccettature. La filosofia della bici gravel, infatti, è vicinissima al modo di concepire la vacanza in bici degli italia: strade sterrate o con l’asfalto scassato, poche macchine, profumo di primavera e d’estate, buon cibo, buon vino e borghi sonnolenti da attraversare nel silenzio e nella tranquillità dell’incontro con gli abitanti cordiali e accoglienti. Per questo abbiamo deciso di selezionare i migliori itinerari per bici gravel in Italia con tutte le informazioni necessarie a organizzare la tua vacanza in bici gravel in autonomia o con il supporto di un tour operator. 

Italia in gravel, i borghi, il buon cibo e il buon vino.

Per selezionare i migliori itinerari in gravel in Italia, abbiamo preso in considerazione alcuni parametri come la compatibilità con un vacanza da 2 a 14 giorni, la raggiungibilità dell’itinerario con i mezzi di trasporto e la presenza di servizi per il cicloturismo nei dintorni.

Umbria in gravel

L'Umbria in gravel è un'esperienza da vivere almeno una volta nella vita fra strade bianche, sterrate e strade secondarie.

Scopri di più
Toscana in gravel: tracce gpx, bike hotels e noleggio bici gravel

Toscana in gravel

La Toscana in gravel è la patria del ciclotursmo in gravel fra strade bianche, antichi borghi e colline.

Scopri di più
Sicilia in bici gravel

Sicilia in gravel

Quali sono i migliori percorsi per la Sicilia in gravel? La Sicilia è una regione che si è affacciata da poco tempo nel mondo del gravel quindi non è ancora...

Scopri di più

1. Sicily Divide in bici gravel

Sicily Divide è un itinerario permanente che attraversa il centro della Sicilia. Ci sono diversi itinerari che ne consentono la percorribilità con qualsiasi tipo di bici ma consigliamo di farlo con una gravel o con una mountain bike. 

  • 450 km
  • 9000 metri dislivello
  • 5-7 giorni
  • fondo asfalto 60%
  • fondo sterrato 40%
  • percorribile con qualsiasi tipo di bici

Sicily Divide è un itinerario permanente per bicicletta gravel, o mountain bike, che attraversa il centro della Sicilia. L’itinerario è stato pensato per essere percorso da Trapani a Catania, o da Palermo a Catania, ma si può decidere di fare la versione “reverse” da Catania a Trapani o da Palermo a Trapani. In qualsiasi senso si voglia percorrere, è sempre possibile ritirare gratuitamente il Divider’s Pass nei centri autorizzati  prima di partire e l’attestato di percorrenza una volta arrivati a destinazione. 

Nella pagina sul Sicily Divide in gravel è possibile vedere tutte le caratteristiche dell’itinerario, prenotare i bike hotels, noleggiare una bici e individuare i checkpoint in cui è possibile timbrare il pass.

2. Via Francigena in bici gravel

La Via Francigena è un itinerario nato come pellegrinaggio e poi adattato alla percorribilità con la bicicletta. Esistono diversi itinerari per diversi tipi di bici ma consigliamo di utilizzare una gravel, una mountain bike o una bici da trekking. 

  • 1100 km
  • 9500 metri dislivello
  • 7-14 giorni
  • fondo asfalto 50%
  • fondo sterrato 50%
  • percorribile con qualsiasi tipo di bici
Via Francigena in bici gravel

La Via Francigena nasce come via di pellegrinaggio per camminatori ma la traccia originale è stata adattata anche per le biciclette. Il percorso che va dal Gran San Bernardo fino al Vaticano in Roma, è molto affascinante, sia paesaggisticamente che spiritualmente.

Sistema delle ricettività, timbri per le credenziali e segnaletica sono fra i migliori in tutta Italia quindi il divertimento è assicurato. Inoltre, il percorso misto asfalto sterrato è veramente divertente e non lascia mai spazio alla noia.

Sul sito ufficiale della Via Francigena si può scaricare la traccia GPX, cercare un alloggio per le ricettività e cercare i punti in cui è possibile trovare i timbri per la credenziale.

3. Via Romea in bici gravel

La Via Romea è stata tracciata originariamente come cammino per pellegrini ma nel tempo è deiventata piuttosto famosa anche fra i ciclisti. Il divertimento è assicurato dato che si attraversano delle location spettacolari su terreno misto. 

  • 1090 km
  • 9500 metri dislivello
  • 7-14 giorni
  • fondo asfalto 60%
  • fondo sterrato 40%
  • percorribile con qualsiasi tipo di bici
Via Romea in bici gravel

La Via Romea detta anche Germanica, è una via di pellegrinaggio molto antica che, da Stade in Germania, conduce fino a Roma. Il tratto italiano va da Bassano del Grappa fino a Roma attraversando alcune delle località cicloturistiche più famose d’Italia. Il fondo misto asfalto sterrato, i tanti luoghi da vedere e la varietà del paesaggio, rendono questo itinerario una delle pietre miliari del gravel in Italia. Il tracciato, quindi, è perfetto per la bici gravel data la percentuale di asfalto. Consigliamo un bagaglio il più possibile compatto e leggero dato l’elevato dislivello positivo.

Sul sito ufficiale della Via Rome Germanica si può scaricare la traccia GPX, cercare un alloggio per le ricettività e cercare i punti in cui è possibile trovare i timbri per la credenziale.

4. Periplo della Sicilia in bici gravel

Il Periplo della Sicilia in gravel è l’itinerario cicloturistico più lungo della Sicilia dato che percorre l’intero giro della Sicilia in bicicletta per un totale di 1200 chilometri. 

  • 1200 km
  • 4000 metri dislivello
  • fondo asfalto 85%
  • fondo sterrato 15%
  • percorribile con qualsiasi tipo di bici
Periplo della Sicilia in bici gravel

Il Periplo della Sicilia può essere percorso con qualsiasi tipo di bici data la bassa percentuale di sterrato. Nonostante l’elevato chilometraggio di asfalto, tuttavia, il traffico è quasi sempre scarsissimo o addirittura assente. Perché consigliamo il Periplo della Sicilia in gravel? Perché in qualsiasi momento è possibile lasciare per pochi metri il tracciato originale e deviare verso una delle millemila calette e spiaggette che si incontrano lungo il tracciato.

Dalla pagina del Periplo della Sicilia in bicicletta si può scaricare gratuitamente la traccia GPX, prenotare un alloggio, informazioni sui luoghi da vedere, le cose da non perdere e scovare tutte le fontanelle per rifornirsi d’acqua.

5. Ciclovia del Trasimeno in bici gravel

La Ciclovia del Trasimeno in bicicletta è un itinerario ad anello intorno al lago Trasimeno. 

  • 58 km
  • 105 metri dislivello
  • 2-3 giorni
  • fondo asfalto 60%
  • fondo sterrato 40%
  • percorribile con qualsiasi tipo di bici

La Ciclovia del Trasimeno è un itinerario molto breve ma anche molto intenso dato che attraversa alcuni dei borghi più belli dell’Umbria. Il percorso è semplice dato che il fondo è misto fra strada bianca, pista ciclabile e alcune sezioni di asfalto su strada promiscua poco trafficata. Adatto a qualsiasi tipo di bici e qualsiasi livello di allenamento, la Ciclovia del Trasimeno, detta anche Pista Ciclabile del Trasimeno, è veramente adatta a tutti e può essere un’idea per un fine settimana in bici con la possibilità di fare il bagno in uno dei tanti lidi che ci sono lungo l’itinerario. 

La traccia GPX della Ciclovia del Trasimeno è scaricabile gratuitamente e nella pagina è possibile trovare anche informazioni sui bike hotels in Umbria, sulle ciclofficine e sui noleggio bici.

Potrebbero interessarti anche.......

Italia in gravel

Italia in gravel

Quali sono i migliori percorsi gravel in Italia? L’Italia è la patria del gravel in tutte le sue sfaccettature. La filosofia della bici gravel, infatti, è vicinissima al modo di...

Scopri di più
tracce francia in bici gravel

Francia in gravel

Quali sono i migliori percorsi gravel in Francia? La Francia ha investito molte risorse nella realizzazione di un sistema nazionale delle ciclovie. Queste si sviluppano sia su piste ciclabili che...

Scopri di più
Spagna in bici gravel

Spagna in gravel

Quali sono i migliori percorsi gravel in Spagna? La Spagna è un paese molto vasto con zone costiere molto suggestive e aree interne estremamente aride ma affascinanti. Anche soltanto sentendoli,...

Scopri di più
cropped-graveloo-logo-black.png
Copyright 2022 | Graveloo | by Bike Mobility Consulting